Un altro prodotto vincente dall’emittente televisiva HBO, The Last of Us è disponibile su Sky Atlantic e NOW TV

La serie è ispirata all’omonimo videogioco creato nel 2013 da Neil Druckmann, ed è stata adattata dal geniale produttore, creatore e ideatore nonché regista Craig Mazine (Chernobyl). La proficua collaborazione tra i due è frutto di una perfetta intesa che ha permesso sia la fedeltà al videogioco che la reinterpretazione con materiale inedito. 

https://youtu.be/R59OyK3f0Vk

La sopravvivenza in mondo post-apocalittico

Siamo nel 2003, un’infezione cerebrale colpisce gli umani e devasta il pianeta. Non un batterio, neppure un virus ma il Cordyceps, un fungo che penetra nell’ospite, si infiltra nella carne, e negli emisferi del cervello, e per il quale non esistono né cure né vaccini.

Dopo vent’anni, la pandemia si è presa quasi tutto stringendo i superstiti in una quarantena all’interno di pesanti barriere di cemento. Al di fuori gli infetti, banditi e schiavisti. Dentro le mura invece, democrazia e libertà sono soffocate dal regime militare. Per questo motivo un gruppo di ribelli cercano di colpire gli obiettivi della Federal Disaster Response Agency, ovvero la FEDRA.
Joel Miller e la giovane Ellie Williams cercano una via di fuga, lei custodisce la speranza per salvare l’umanità. 

https://www.instagram.com/p/CnkCtNyLCnN/?utm_source=ig_web_copy_link

Tutta la vicenda si muove tra parallelismi e salti temporali e mostra la risposta dell’uomo alla rovina

Questa volta non è la barriera di ghiaccio a separare grande inverno e a proteggere dai bruti e dagli estranei come nel grande successo di HBO Il Trono di Spade, ma un alto muro di cemento corroso dalla ruggine in cui il regime militare non fa sconti a nessuno. Uscire la fuori significa morire, il Cordyceps si nasconde tra le crepe della città, tra i palazzi percolanti, calpestare solo uno di quei tralci significa connettersi con l’infezione. La scenografia è pazzesca, gli effetti sono perfettamente riprodotti da una grafica fedele e superlativa che fa da sfondo alla umana sopravvivenza, e mette in luce i legami affettivi, la famiglia, la crescita, e il sacrificio per la vita degli altri.

The Last of Us un cast di attori apparsi in diverse serie tv e non solo

Convincente il personaggio interpretato da Pedro Pascal che ha lavorato in serie note come The Good Wife, Homeland, Il Trono di Spade. Anche Bella Ramsey la ritroviamo ne Il Trono di Spade, ve la ricordate Lyanna Mormont? Gabriel Luna è apparso invece in True Detective. La protagonista Anna Torv è stata perfetta in Mindhunter. Merle Dandridge, che ha fatto qualche apparizione in Suits, si era già prestata al videogioco 2013 e 2020 come Jeffrey Pierce, e Ashley Johnson, qui nelle vesti di altri personaggi. Tra le produzioni naturalmente Sony Pictures Television, Naughty Dog, PlayStation Productions, le riprese sono state realizzate in Canada, e la colonna sonora è curata dai compositori David Fleming, e Gustavo Santaolalla. I 9 episodi durano tra i 50 e gli 80 minuti circa.

Voto IMDb 9,3 

Rottentomatoes 97% Giudizio del Pubblico 96% 

THE LAST OF USNOW TVSKY
PRIMA STAGIONE2023EPISODI 9