C’è qualcosa di terribile in quel bosco, la serie thriller assolutamente da vedere

Prodotta dalla tedesca Constantin Television,  La mia Prediletta, fin dalle prime battute non tradisce le aspettative. Insomma, quanto ci piacciono le produzioni di altri paesi (soprattutto quelle nordiche), quando sono fatte bene, e questa lo è proprio. Lo show, titolo originale Liebes Kind, è basato sull’omonimo romanzo della scrittrice tedesca Romy Hausmann. Il best seller del 2019 ha toccato le vette delle classifiche in molti paesi. La scrittrice, dopo un’esperienza come capo redattrice a Monaco, vive in una casa nel bosco nei pressi di Stoccarda e lavora per la TV come regista e sceneggiatrice.

La Mia Prediletta,  ecco la trama (no spoiler)

Fuggita da un capanno, dove era tenuta prigioniera assieme ai suoi figli, una donna misteriosa di nome Lena viene ricoverata in ospedale in gravi condizioni in seguito a un incidente stradale. La figlia Hannah scappata con lei e rimasta illesa, ha uno strano comportamento. Hannah tende sempre le mani alle persone che incontra, ripete alcune rigide regole comportamentali come fossero un mantra, si guarda intorno stupita come se tutto fosse nuovo per lei. Hannah è una bambina adulta e molto ubbidiente, sa molte cose e le ripete come fosse un enciclopedia. Il mistero si infittisce quando una coppia, allertata dall’amico detective Gerd, piomba in ospedale nella speranza di riabbracciare la figlia Lena scomparsa 13 anni prima.

Mi sono ricordata tutto per bene

non ho sbagliato nulla

sono una bambina grande

Nella top ten dei titoli più visti La mia Prediletta coinvolge e non poco

Un thriller poliziesco assolutamente fantastico che inizia con il crimine, sconsigliata la visione serale e in solitudine. Le scene angoscianti si susseguono incalzanti e ben articolate senza concedere un attimo di respiro. Quando credi di aver capito c’è ancora qualcos’altro che deve succedere fino ad arrivare a un finale struggente.
In un’intervista, Romy Hausmann racconta di essere interessata a documentari in particolare ai crimini irrisolti e di essersi ispirata ad alcuni casi di cronaca come il caso Natascha Kampusch affidato al personaggio di Hannah. “Anche Natascha Kampusch era stata rinchiusa per otto anni dal suo rapitore in una cantina, dopo aver trascinato l’allora bambina di dieci anni in un furgone sulla strada per la scuola.” La bambina aveva poi acquisito molte conoscenze dai libri. “Così anche nell’adattamento della serie, Hannah riferisce definizioni di cose che non ha mai visto prima, perché ha passato tutta la sua vita in cantina.” Vi consiglio di leggere i suoi successi La mamma si è addormentata (2021), e Perfect day (2022).

Nel cast principale Kim Riedle, Hans Löw, Haley Louise Jones, Julika Jenkins, Justus von Dohnányi. La serie in 6 episodi è disponibile su Netflix, buona visione.

VOTO IMDb 7,3

Rottentomatoes 100% giudizio del pubblico 85%

LA MIA PREDILETTANETFLIXSTREAMING
PRIMA STAGIONE2023EPISODI 6

Se l’hai trovato interessante metti un like qui 👇 Grazie per il tuo sostegno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *